Seguici su Fb - Rss

Martedì, 15 Maggio 2018 14:58
La curiosità

Odore di carne decomposta in via dei Navigli, i pompieri scoprono che… In evidenza

A Corsico si è temuto di ritrovare o il cadavere di qualche inquilino dimenticato dai parenti o di un uomo ucciso da chissà chi

I pompieri hanno forzato la porta dell’appartamento del piano terra I pompieri hanno forzato la porta dell’appartamento del piano terra

L’odore acre era insopportabile. Prendeva la gola e sembrava rimanere attaccato addosso ai vestiti. Sembrava odore di carne decomposta, e si temeva di ritrovare o il cadere di qualche inquilino dimenticato dai parenti o di un uomo ucciso da chissà chi. La preoccupazione era evidente sui volti dei condomini di via Dei Naviglio, a Corsico, che ieri sera hanno  lanciato e chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

L'arresto

Così i pompieri hanno forzato la porta dell’appartamento del piano terra e hanno trovato il cadavere di …… una bistecca. Sarebbe lei ad aver provocato l’odore nauseabondo avvertito dai condomini della palazzina. Era stata lasciata nel frigorifero dopo l’arresto, avvenuto qualche settimana fa, dell’inquilino che abitava l’appartamento.

La colpevole

Erano già diversi giorni che l’odore nauseabondo era stato segnalato, anzi era diventato oggetto di mille supposizioni tra gli inquilini del palazzo costituito da case comunali. I più prudenti parlavano di possibile animale morto la cui carcassa era nascosta in qualche pertugio della casa, altri apertamente di un cadavere. Solo grazie all’intervento dei vigili del fuoco si è scoperto il colpevole, anzi la colpevole: la bistecca.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il processo
Molestie sessuali a minore, don Galli si difende: “Non l’ho toccato”

Molestie sessuali a minore, don Galli si difende: “Non l’ho toccato”

Il prete ha risposto alle domande di giudici della V Sezione Penale del Tribunale di Milano, dove si celebra il processo a suo carico

Cronaca
Violenza sulle donne
Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Questa mattina i militari della locale tenenza dei carabinieri gli hanno notificato un provvedimento emesso dal Gip del tribunale di Milano

Cronaca
Curatori al lavoro
Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Gli incaricati del Tribunale di Milano si sono presentati ieri ai cancelli dei depositi di via Monte Amiata, in via Monte Penice e sull’Alzaia Naviglio Pavese e hanno fatto piazza pulita