Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 26 Aprile 2018 09:34
Lotta alla criminalità

Sigilli a un bar: è un covo di pregiudicati

Rimarrà chiuso per dieci giorni il Bar Kennedy di via sant’Adele, a Corsico, ritenuto dai carabinieri un “pericolo per la sicurezza pubblica”

I carabinieri appongono i sigilli al bar di via sant'Adele A Corsico I carabinieri appongono i sigilli al bar di via sant'Adele A Corsico

I sigilli sono stati affissi ieri, 25 Aprile, giorno della festa della Liberazione. I Carabinieri hanno eseguito un provvedimento sottoscritto dal questore di Milano su proposta degli stessi militari che ritengono il locale pubblico un covo di pregiudicati. L’esercizio pubblico è conosciuto come Bar Kennedy anche se la sua nuova proprietaria, una cinese di quarantasette anni ne ha cambiato l’insegna chiamando lo “Fior di Loto”

La sequela di locali chiusi dai carabinieri

È l’ennesimo bar di Corsico cui vengono apposti i sigilli per questioni di ordine pubblico. Nei mesi scorsi era toccato al bar Giulia’s di via della Resistenza, 38  e al “Central Park” in via Copernico 4. Entrambi i locali serano di propietà di cinesi  precedenti penali. Lo scorso settembre, il questore Marcello Cardona aveva fatto mettere i sigilli  al «Maya» di via Vittorio Veneto, poi era toccato alla pizzeria Jasmine, in via Monti 50.  Ancora prima, provvedimenti simili avevano già riguardato il bar Eldorado e, nella vicina Buccinasco, il Bar Lyons, per anni ritenuto l’«ufficio» della cosca Papalia.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il processo
Molestie sessuali a minore, don Galli si difende: “Non l’ho toccato”

Molestie sessuali a minore, don Galli si difende: “Non l’ho toccato”

Il prete ha risposto alle domande di giudici della V Sezione Penale del Tribunale di Milano, dove si celebra il processo a suo carico

Cronaca
Violenza sulle donne
Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Questa mattina i militari della locale tenenza dei carabinieri gli hanno notificato un provvedimento emesso dal Gip del tribunale di Milano

Cronaca
Curatori al lavoro
Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Gli incaricati del Tribunale di Milano si sono presentati ieri ai cancelli dei depositi di via Monte Amiata, in via Monte Penice e sull’Alzaia Naviglio Pavese e hanno fatto piazza pulita