Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 25 Aprile 2018 18:15
Lotta alla criminalità

Un evaso, un borseggiatore, tre clandestini: è il “bottino” odierno dei carabinieri

Chiuso per dieci giorni anche il bar Kennedy di via sant’Adele a Corsico perché “abituale ritrovo di pregiudicati”

Notte di superlavoro per i carabinieri Notte di superlavoro per i carabinieri

Un evaso dagli arresti domiciliari, un borseggiatore polacco, tre immigrati clandestini, un bar chiuso per dieci giorni. È il “bottino” di quattro diverse operazioni dei carabinieri portate a termine nella giornata di oggi 25 aprile festa della Liberazione.

Il borseggiatore dell'Esselunga

L’evaso, come detto è stato fermato perché durante una verifica di routine non è stato trovato nella casa dove doveva scontare la pena. Si tratta di un diciannovenne italiano. Curiosa la storia del polacco. È il protagonista di un borseggio avvenuto domenica scorsa nell’Esselunga di viale Italia, a Corsico (notizia pubblicata da pocketnews.it, leggi qui).

 I filmati di sorveglianza

Il borseggiatore era stato bloccato dalle sue vittime che si erano accorti dei suoi maneggi e consegnato ai carabinieri. Dopo tre giorni di indagini e soprattutto dopo la visione dei filmati di sorveglianza forniti dagli dirigenti del supermercato, l’uomo, un trentottenne, si è visto trasformare il suo fermo in arresto.

I clandestini e i pregiudicati

I tre marocchini, invece, sono stati trovati senza documenti e senza permesso di soggiorno, durante un controllo all’interno del Bar Falcone, in piazza Falcone 11. Altro giro e altro locale pubblico  chiuso per dieci giorni. Si tratta del bar Kennedy,di via sant’Adele a Corsico, la cui proprietaria è una signora cinese di quarantasette anni. Il provvedimento è stato firmato dal questore di Milano su richiesta del comando di Corsico dei Carabinieri per motivi di ordine e sicurezza pubblica. Secondo i militari, il bar è l’abituale luogo di ritrovo di alcuni pregiudicati della zona.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il processo
Molestie sessuali a minore, don Galli si difende: “Non l’ho toccato”

Molestie sessuali a minore, don Galli si difende: “Non l’ho toccato”

Il prete ha risposto alle domande di giudici della V Sezione Penale del Tribunale di Milano, dove si celebra il processo a suo carico

Cronaca
Violenza sulle donne
Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Questa mattina i militari della locale tenenza dei carabinieri gli hanno notificato un provvedimento emesso dal Gip del tribunale di Milano

Cronaca
Curatori al lavoro
Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Gli incaricati del Tribunale di Milano si sono presentati ieri ai cancelli dei depositi di via Monte Amiata, in via Monte Penice e sull’Alzaia Naviglio Pavese e hanno fatto piazza pulita