Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 21 Dicembre 2017 14:08
La scomparsa

Cesano, è morto il fondatore di Mani Tese In evidenza

Padre Gheddo era una figura di altissimo livello nel mondo del volontariato e delle missioni. Nato nel 1929 a Tronzano Vercellese, da tre anni era ricoverato alla Sacra Famigia

Nella foto, padre Gheddo in compagnia di Madre Teresa di Calcutta Nella foto, padre Gheddo in compagnia di Madre Teresa di Calcutta

Piero Gheddo, missionario, uno dei fondatori di Mani Tese, è morto ieri nella casa Ambrosiana di Cesano Boscone. La comunità cattolica cesanese e milanese piangono un religioso che ha dedicato tutta la vita agli altri. Un non conformista capace di schierarsi contro i luoghi comuni e di combattere i pregiudizi. Gheddo era una figura di altissimo livello nel mondo del volontariato e delle missioni. Nato nel 1929 a Tronzano Vercellese, era stato ordinato sacerdote nel 1953. Subito dopo aveva conosciuto il mondo missionario in tutti i suoi aspetti e a tutte le latitudini.

Le campagne

Era stato fra i fondatori del Centro missionario Pime di Milano, e aveva organizzato decine di campagne contro la fame nel mondo, per i profughi vietnamiti e cambogiani, per la pace in Libano, la Veglia missionaria per la Giornata missionaria mondiale, tutti eventi che hanno segnato la vita di molte generazioni di giovani.

La denuncia

Nel 1964 aveva contribuito alla nascita della onlus Mani Tese che opera In Italia e soprattutto in Africa, Asia e America Latina con progetti di cooperazione internazionale per sviluppare insieme alle comunità locali un’economia autonoma e sostenibile. Era stato anche il primo a denunciare – dopo averli visti in azione coi suoi occhi in Vietnam – l’ideologia violenta dei vietcong, osannati da tutto il mondo, che invece opprimevano il popolo vietnamita.

La beatificazione

Gheddo era figlio di Rosetta Franzi e Giovanni Gheddo, la cui beatificazione è stata voluta nel 2006 dal vescovo di Vercelli mons. Enrico Masseroni. Dal 2014, avendo bisogno di cure quotidiane, si era trasferito nella Casa Ambrosiana della diocesi di Milano a Cesano Boscone. Dove ieri è morto.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Torna la centralina Arpa
Inquinamento dell’aria, al via la misurazione dei nuovi livelli di emissioni

Inquinamento dell’aria, al via la misurazione dei nuovi livelli di emissioni

Da martedì 26 giugno e sino al 31 luglio, i tecnici di Arpa torneranno a Trezzano per il campionamento dei livelli di inquinamento atmosferico

Attualità
La scelta
Sicurezza a Rozzano: Il Comitato per l’ordine approva il progetto di videosorveglianza

Sicurezza a Rozzano: Il Comitato per l’ordine approva il progetto di videosorveglianza

Riunito in Prefettura a Milano, il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica dà l’ok al finanziamento di un sistema di videosorveglianza urbana

Attualità
L'inaugurazione
Cesano, il quartiere Giardino diventa very “smart”e molto "friendly"

Cesano, il quartiere Giardino diventa very “smart”e molto "friendly"

Cerimonia d'inaugurazione dell'area dove si condividono tecnologie e buone pratiche. Si tratta del progetto pilota, voluto da Palladium Group e Planet Idea, a disposizione dei residenti nei 1.500 appartamenti costruiti quasi 50 anni fa