Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 06 Settembre 2017 14:02
Il raggiro

Divise finte, truffa vera: rubato l’oro di un’anziana

Dopo i falsi tecnici del gas che hanno colpito nei giorni scorsi, ora è la volta dei falsi vigili del fuoco. Anziana raggirata a Cesano Boscone

Due finti vigili del fuoco hanno bussato alla porta di un appartamento in via Silvio Pellico Due finti vigili del fuoco hanno bussato alla porta di un appartamento in via Silvio Pellico

Sono vestiti di tutto punto, ma sono più falsi di un falso De Chirico. Nel sud ovest milanese si aggirano falsi addetti della luce, falsi tecnici dell’acquedotto o del gas, falsi agenti di polizia locale. Adesso è il turno di falsi vigili del fuoco. Oggi è toccato a un’anziana di Cesano Boscone residente finire nel mirino di ladri professionisti che non hanno alcuna remora morale a raggirare vecchi in difficoltà.

I ricordi di una vita

L’allarme è stato lanciato dai responsabili del locale comitato Sorveglianza di quartiere. Due finti vigili del fuoco hanno bussato alla porta di un appartamento in via Silvio Pellico e agitando lo spauracchio dell’acqua contaminata dal cromo - mercurio, sono riusciti a farsi aprire la porta e hanno rubato tutti gli ori che la nonnina aveva conservato. Alcuni erano ricordi di tutta una vita. Nulla, non le è rimasto più un solo oggetto.

Allarmi inutili

Quella di questa mattina è l’ennesima truffa ai danni degli anziani. Negli ultimi giorni, infatti, sono state numerose le segnalazioni arrivate dalla stessa Cesano, Corsico e limitrofi.  A nulla sembrano servire le conferenze e gli allarmi lanciati dai veri carabinieri su come difendersi da questo tipo di raggiro.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
La tragedia
Diciassettenne corsichese in coma dopo il tuffo in un canale

Diciassettenne corsichese in coma dopo il tuffo in un canale

Sorpreso dalla corrente è stato trascinato sott'acqua finendo per rimanere incastrato in una grata che separa il fiume Adda dal Muzza

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Riciclaggio auto rubata e spaccio, gli autori finiscono cella

Riciclaggio auto rubata e spaccio, gli autori finiscono cella

Il primo era a bordo di un veicolo con targa falsa, il secondo stava vendendo cocaina ad alcuni suoi clienti

Cronaca
Giornata nera per l'Arma
Carabiniere di Rozzano arrestato per possesso di sostanze dopanti

Carabiniere di Rozzano arrestato per possesso di sostanze dopanti

Durante la perquisizione dell’abitazione del militare sono state trovate confezioni di nandrolone, un derivato del testosterone