Seguici su Fb - Rss

Martedì, 18 Aprile 2017 18:05
Colore sui muri

Cesano riapre le porte alla Street art In evidenza

Quaranta writers eseguiranno murales su tre muri messi a disposizione dal Comune in una full immersion di graffiti, hip hop e cultura urbana

La locandina di “Cross-over”, l’iniziativa che si terrà dal 22 al 25 aprile a Cesano Boscone La locandina di “Cross-over”, l’iniziativa che si terrà dal 22 al 25 aprile a Cesano Boscone

La “Street art” invade Cesano Boscone. Saranno una quarantina gli writers provenienti da tutta Italia e dall’Europa che daranno vita a una writing session lunga quattro giorni, nell’ambito di “Cross-over”, l’iniziativa che si terrà dal 22 al 25 aprile. L’elenco di writers famosi è lungo e comprende artisti del calibro di Etsom, M. Hell, Soler, Aeroes Crew, Kay One, Yazo, Meth, Erics, Shine Royal, Plus, Beat (Friburgo), Ares, Eteam Crew, Irwin Sui Muri, Fosk, Svame… e tanti altri.

La regola del tre

Si esibiranno realizzando murales su tre superfici messe a disposizione dall’amministrazione comunale. La prima si trova all’esterno delle scuole di via Bramante, la seconda sulla parete della media Da Vinci, l’ultima sul muro interno del centro sportivo Bruno Cereda, in via Vespucci. È la seconda volta che Cesano fa da scenario all’esibizione di writers: tre anni fa, infatti, ha ospitato il festival internazionale di graffiti “Meeting of Styles”, al quale parteciparono centottanta artisti provenienti da venti paesi di tutto il mondo. Questa volta non mancherà la musica, altro pilastro - assieme ai graffiti - della cultura hip hop: sabato 22 aprile al Cereda si farà festa a partire dall’aperitivo delle 19 fino alle 23.

Colore sui muri

“Cesano Boscone torna a essere protagonista della sottocultura urbana - ha dichiarato Valeria Mulas, assessore alle politiche giovanili - con questa iniziativa, che colorerà alcuni muri della nostra città e a me piace pensare che Cesano possa diventare un centro di aggregazione internazionale del movimento artistico graffitaro e un luogo restituito alle voci dei più giovani.”  “Sono molto curioso di vedere – ha aggiunto il sindaco Simone Negri - come questa arte impreziosirà i muri della città”.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cultura
L'evento
Trezzano indossa l’abito… del Medio Evo

Trezzano indossa l’abito… del Medio Evo

Il Treciano Medio Evo Festival si è acquartierato lungo le rive del Naviglio con accampamento e figuranti in costume

Cultura
L'evento
Dame e cavalieri mettono in scena il Treciano medioevo festival

Dame e cavalieri mettono in scena il Treciano medioevo festival

Dal 15 settembre al 2 ottobre 2017 si terrà la 47ˆedizione dell’Autunno trezzanese che offre una importante rievocazione storica con circa 200 figuranti

Cultura
L'intervista
“Tre ragazzini e il Fato”, l’inno contro il bullismo di Valentina Bufano

“Tre ragazzini e il Fato”, l’inno contro il bullismo di Valentina Bufano

L’autrice trezzanese, vittima di prepotenze, ha raccolto le sue esperienze e le ha trasformate in un romanzo di formazione