Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 16 Dicembre 2016 12:34
Atmosfera malata

Inquinamento dell’aria: se si superano i limiti, Cesano bloccherà il traffico

l sindaco Negri ha firmato un’ordinanza con la quale scatteranno una serie di misure restrittive della circolazione stradale e dell’utilizzo degli impianti di riscaldamento 

Le condizioni atmosferiche stanno contribuendo a innalzare i livelli di inquinamento atmosferico Le condizioni atmosferiche stanno contribuendo a innalzare i livelli di inquinamento atmosferico

L’allarme è scattato da giorni. Le condizioni atmosferiche stanno contribuendo a innalzare i livelli di inquinamento atmosferico e nulla sembra poterli bloccare. Come tutte le emergenze hanno un costo politico e sociale. Gli effetti sulla salute stanno, anno dopo anno, diventando sempre più preoccupanti. Le misure adottate fino ad ora non sono sufficienti.

Le parole del sindaco

 “Quando Regione Lombardia, Anci, Città metropolitana, Arpa e Comune di Milano – spiega il sindaco Simone Negri – hanno deciso di adottare un protocollo di collaborazione per attuare provvedimenti temporanei per migliorare la qualità dell’aria e contrastare l’inquinamento, anche Cesano Boscone ha decido di aderire. Perché la situazione è molto preoccupante. Naturalmente il protocollo dovrà essere attuato in tutte le sue parti – sottolinea il primo cittadino di Cesano Boscone – perché, se si arriverà a bloccare il traffico, dovranno essere potenziati i mezzi pubblici e previsti sconti sul biglietto di trasporto”.
Il provvedimento ratificato dalla Giunta cesanese è temporaneo e durerà fino al 15 aprile prossimo. È articolato su due livelli, che verranno attuati solo al superamento, per 7 giorni consecutivi, rispettivamente di 50 µg/m3 e di 70 µg/m3 di Pm10.

E quelle del comandante della polizia

“La polizia locale – spiega Salvatore Gattuso – eseguirà controlli puntuali e rendiconterà, alla fine della fase di sperimentazione, gli effetti del provvedimento, nella speranza che sempre più persone raggiungano la consapevolezza che occorre l’impegno di tutti per superare l’emergenza”.

Due i livelli previsti dall’accordo:
* primo livello: superamento per 7 giorni consecutivi (a partire quindi dal nono giorno) del valore di 50 µg/m3 di Pm10
- blocco della circolazione degli Euro 0 benzina e degli Euro 0, 1 e 2 diesel anche nelle giornate di sabato, domenica e festivi
- i veicoli Euro 3 diesel senza FAP (filtro antiparticolato) non potranno circolare dalle 9 alle 17 se adibiti al trasporto di persone e dalle 7.30 alle 9.30 se commerciali
- non possono essere utilizzati generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa,  come le stufe a pellet (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) aventi prestazioni energetiche ed emissive che non sono in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 3 stelle (individuata da un disciplinare di classificazione regionale)
- divieto assoluto di qualsiasi tipologia di combustioni all’aperto, come falò rituali, barbecue, fuochi d’artificio, ecc.
- i termostati devono essere impostati su un limite di 19 °C, con una tolleranza di 2 °C, sia nelle abitazioni sia negli spazi commerciali
- si raccomanda la chiusura delle porte dei negozi
- è vietato sostare con il motore acceso (come già previsto dal Codice della strada)
- non si possono spandere liquami zootecnici, neanche in deroga
* secondo livello: superamento per 7 giorni consecutivi (a partire quindi dal nono giorno) del valore di 70 µg/m3 di Pm10
- estensione delle limitazioni per le autovetture private Euro 3 diesel nella fascia oraria 7.30 -19.30 e per i veicoli commerciali nella fascia oraria 18.00 – 19.30
- divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa che non sono in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 4 stelle.
Per i trasgressori sono previste sanzioni che vanno da 164 a 663 euro.
Per informazioni: comando della polizia locale, telefono 02.48694.700

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Dopo il calo delle iscrizioni
Il sindaco lancia l’appello: “Scegliete le scuole di Cesano”

Il sindaco lancia l’appello: “Scegliete le scuole di Cesano”

Simone Negri si trasforma in testimonial e invita i residenti a iscrivere i propri figli negli istituti cesanesi, in cui, negli ultimi anni si è registrato un calo di iscritti

Attualità
La scoperta
Mensa scuola Robbiolo, la commissione rompe le uova (non biologiche)

Mensa scuola Robbiolo, la commissione rompe le uova (non biologiche)

A poche ore dalla pubblicazione dell'articolo di pocketnews.it sulle anomalie rilevate dalla commissione mensa nella struttura di via Indipendenza, la giunta pubblica un comunicato stampa che conferma l'episodio e annuncia un confronto con l'azienda appaltatrice

Attualità
Sanità pubblica
Tutti i segreti della nuova riforma della sanità

Tutti i segreti della nuova riforma della sanità

Le novità introdotte da Regione Lombardia che riguardano i malati cronici spiegate ai residenti di Cesano. Chi vorrà, potrà avvalersi di un “tutor” che lo assisterà con piani terapeutici programmati