Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 17 Maggio 2018 21:17
Quando la fantasia non ha limiti

Nasconde la cocaina nel cappottino del cane, arrestato pusher di Cesano

L'uomo, di origini pugliesi, è stato ammanettato assieme a un complice mentre si scambiavano dosi di cocaina e hashish all'interno di un'area cani a Milano

I due spacciatori sono stati sorpresi con le mani nel sacco, anzi nel cappottino del loro cane in cui nascondevano la droga I due spacciatori sono stati sorpresi con le mani nel sacco, anzi nel cappottino del loro cane in cui nascondevano la droga

I carabinieri del nucleo operativo di Porta Magenta, a Milano, hanno arrestato in flagranza di reato, due pusher, di 49 e 62 anni, entrambi con precedenti condanne in tema di traffico di stupefacenti. I due sono stati sorpresi con le mani nel sacco, anzi nel cappottino del loro cane, in cui avevano nascosto dosi di cocaina. E' avvenuto nel pomeriggio di ieri nell'area cani allestita in via Lucerna, a Milano.

Il fiuto dei militari

Una pattuglia di militari in servizio in quella zona, attorno alle 16, ha notato il più giovane dei due, originario della Puglia ma residente a Cesano Boscone, mentre si aggirava da solo nell'area destinata ai possessori di animali, senza alcuna bestiola al seguito. Così hanno cominciato ad osservarne i movimenti. Dopo qualche minuto, l'uomo è stato raggiunto dal 62enne, residente in zona, che aveva al guinzaglio un meticcio di taglia media. I due si sono salutati e immediatamente dopo, uno dei due ha infilato alcune buste contenenti cocaina nel cappottino del cane. Non solo. Ha anche consegnato al suo amico tre panetti di hashish.

In cella e ai domiciliari

A questo punto i carabinieri sono intervenuti. Hanno perquisito i due uomini e il cane. I primi due sono stati arrestati. Il pugliese è stato rinchiuso in una cella di san Vittore, il suo socio è finito agli arresti domiciliari dove, si spera, si occuperà del suo meticcio-

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il processo
Molestie sessuali a minore, don Galli si difende: “Non l’ho toccato”

Molestie sessuali a minore, don Galli si difende: “Non l’ho toccato”

Il prete ha risposto alle domande di giudici della V Sezione Penale del Tribunale di Milano, dove si celebra il processo a suo carico

Cronaca
Violenza sulle donne
Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Questa mattina i militari della locale tenenza dei carabinieri gli hanno notificato un provvedimento emesso dal Gip del tribunale di Milano

Cronaca
Curatori al lavoro
Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Gli incaricati del Tribunale di Milano si sono presentati ieri ai cancelli dei depositi di via Monte Amiata, in via Monte Penice e sull’Alzaia Naviglio Pavese e hanno fatto piazza pulita