Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 16 Marzo 2018 17:54
La celebrazione

Il mondo si colora di verde per il Saint Patrick’s Day

Il 17 Marzo si celebra San Patrizio, gli eventi e le occasioni per festeggiare sono molte ma… chi era San Patrizio e come viene ricordato?

Sotto ai cappelli verdi e ai trifogli, spuntano le barbe rosse dei folletti come costume tipico di San Patrizio Sotto ai cappelli verdi e ai trifogli, spuntano le barbe rosse dei folletti come costume tipico di San Patrizio

Il mondo si tinge di verde per celebrare il 17 marzo la festa di San Patrizio.  Il St. Patrick’s Day di Dublino è l’evento più importante dell’anno in Irlanda e si festeggia ormai in tutto il mondo. Per questa occasione tutta l’isola e la capitale si tingono di verde trifoglio e si danno a festeggiare con  concerti, parate, fuochi d’artificio, birra che scorre a fiumi, e tantissimo divertimento.

Oggi tutti in verde

In Irlanda del Nord, nel lembo di isola chiamato “St Patrick Country”, che custodisce la tomba e molti altri cimeli del Santo, si celebra un festival molto sentito. Il St. Patrick’s Day, comunque, non si festeggia solo in Irlanda ma anche in tutte le comunità irlandesi sparse nel mondo, Italia compresa.  A Cesano Boscone insegnanti di madrelingua inglese, di origine irlandese gravitano nell’orbita della scuola di lingue Kes, di via Monegherio. Oggi saranno tutti vestiti di verde.

E… i folletti?

Sotto ai cappelli verdi e ai trifogli, spuntano le barbe rosse dei folletti come costume tipico di San Patrizio. I folletti sono particolarmente cari alla tradizione folkloristica irlandese, perché ritenuti spiriti festosi e imprevedibili, insomma dei compagni ideali con cui fare festa!

Chi era San Patrizio?

Era un vescovo e missionario irlandese di origini scozzesi. Il nome da “civile” era Maewyin Succat. Vissuto tra il 385 e il 392 d.C. fu rapito quando aveva 16 anni dagli uomini del re irlandese Niall, grazie al quale apprese la lingua gaelica e la mitologia celtica. In seguito si convertì al Cristianesimo e, divenuto vescovo, gli venne affidata l’evangelizzazione delle isole britanniche, in particolare dell’Irlanda. Il santo percorse l’intera isola, predicando e insegnando nella lingua locale, fondando abbazie e monasteri, soccorrendo i bisognosi e operando miracoli.

Cristianesimo celtico

Nacque con lui la corrente del Cristianesimo celtico: per conservare le radici e le tradizioni storiche del popolo irlandese, Patrizio favorì la combinazione di molti elementi cristiani e pagani, come la croce celtica.
Molte sono le leggende sul suo conto: pare abbia scacciato i serpenti dall’Irlanda, che abbia insegnato ai biancospini a fiorire in inverno e che l’emblema nazionale del trifoglio (shamrock) sia legato alla sua storia, dopo che lo usò per spiegare agli irlandesi il concetto cristiano della Trinità: tre foglie, ma un unico stelo.

La preghiera

San Patrizio lasciò vari scritti, ma il più amato di tutti è la “Benedizione del Viaggiatore Irlandese” (Irish journey blessing).
May the road rise to meet you, may the wind be always at your back, may the sun shine warm upon your face, and the rains fall soft upon your fields and, until we meet again, may God hold you in the palm of His hand.
“Sia la strada al tuo fianco, il vento sempre alle tue spalle, che il sole splenda caldo sul tuo viso, e la pioggia cada dolce nei campi attorno e, finché non ci incontreremo di nuovo, possa Dio proteggerti nel palmo della sua mano.”

Fonti:
https://www.irlandando.it/st-patricks-day/san-patrizio/storia-di-san-patrizio/

https://www.history.com/topics/st-patricks-day

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cultura
Lo spettacolo evento
Il re degli illusionisti apre la sua reggia ad Assago

Il re degli illusionisti apre la sua reggia ad Assago

Noto come il David Copperfield europeo, Gaetano Triggiano è uno dei più grandi illusionisti a livello mondiale. Sarà al Teatro della Luna dal 10 al 17 aprile

Cultura
L'appuntamento
“Pi Amuri”: in scena solo donne antimafia

“Pi Amuri”: in scena solo donne antimafia

Lo spettacolo vincitore della borsa teatrale Anna Pancirolli 2016, andrà in scena sabato 24 marzo  alle  21  al Teatro di via Verdi a Corsico

Cultura
L'appuntamento
Caccia grossa alle uova di Pasqua, una tradizione che diverte grandi e piccini

Caccia grossa alle uova di Pasqua, una tradizione che diverte grandi e piccini

Si chiama Easter Egg Hunt: sabato 24 marzo, a Cesano Boscone, parte una caccia alle uova che si tiene all’aria aperta ed è dedicata a tutta la famiglia. L’appuntamento è per le 15 in via Monegherio 6