Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 23 Febbraio 2018 15:28
Violenza sulle donne

Frattura il naso alla convivente, disoccupato arrestato a Cesano Boscone

La poveretta è stata accompagnata all’ospedale maggiore dove i medici le hanno riscontrato una frattura delle ossa nasali guaribile in trenta giorni

Continuano le violenze sulle donne. L'ultimo episodio questa mattina a Casano Boscone Continuano le violenze sulle donne. L'ultimo episodio questa mattina a Casano Boscone

I militari del nucleo operativo dei Caraabinieri, durante il servizio di controllo del territorio, hanno arrestato i flagranza di reato un disoccupato cesanese di 43 anni. L’accusa è di lesioni personali. L’uomo infatti è stato sorpreso mentre stava picchiando la sua convivente alla quale aveva rotto il naso. I militari sono intervenuti dopo essere stati allertati dai vicini della coppia. Entrati nel loro appartamento hanno sorpreso l’uomo mentre, aggredendola con calci e pugni, minacciava di morte la sua compagna.

Naso rotto

La poveretta è stata accompagnata all’ospedale maggiore dove i medici le hanno riscontrato una frattura delle ossa nasali guaribile in trenta giorni. Il suo aggressore, invece, è stato rinchiuso in una cella di sicurezza in attesa del magistrato che dovrà giudicarlo.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Violenza sulle donne
Picchia la convivente e minaccia di venderle il figlio, arrestato alcoolista cronico

Picchia la convivente e minaccia di venderle il figlio, arrestato alcoolista cronico

Ogni volta che era ubriaco, l’uomo  sfogava tutte le sue frustrazioni sulla compagna e lo faceva sin da quando quest’ultima era incinta del loro bambino

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Altro giovane nei guai per spaccio di droga

Altro giovane nei guai per spaccio di droga

Finito agli arresti domiciliari, FG, nato nel 1993, residente a Cusago, caduto nella rete tesa dai militari dell’Arma

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Due studenti spacciatori finiscono agli arresti domiciliari

Due studenti spacciatori finiscono agli arresti domiciliari

Hanno appena diciannove anni e sono stati sorpresi in flagranza di reato , in via Isonza a Cesano Boscone