Seguici su Fb - Rss

Martedì, 30 Gennaio 2018 10:19
Lotta al crimine

Furti d’auto, in quattordici finiscono in manette In evidenza

Smantellata una banda di ladri di automobili con basi ad Assago  e Milano, sequestrati beni per oltre 3 milioni di euro

Quattordici gli arrestati, centocinquanta i furti d’auto commessi in tre mesi Quattordici gli arrestati, centocinquanta i furti d’auto commessi in tre mesi

L’accusa è: associazione a delinquere finalizzata a furti di autovetture e riciclaggio. Quattordici gli arrestati, centocinquanta i furti d’auto commessi in tre mesi. I carabinieri di Corsico  questa mattina all’alba, hanno messo fine all’attività di una banda di malviventi che operava nel sud ovest milanese e nel pavese. La banda aveva due basi, una ad Assago, in via Volta, l’altra a Milano, in via Tre Castelli, al quartiere Barona, più alcuni capannoni dislocati nella stessa area.

Ladri specializzati

I malviventi agivano soprattutto nei parcheggi dei centri commerciali. Si erano specializzati nel furto di Lancia e Fiat. Le vetture venivano poi smontate pezzo per pezzo nei due autodemolitori  di Milano e Assago. Dopo averli smantellati, i malviventi rivendevano i  pezzi di ricambio sul mercato illegale.

All'alba…

La banda è stata individuata grazie a intercettazioni video e audio

Le manette sono scattate questa mattina all’alba attorno ai polsi di 14 persone, 13 italiani e un immigrato moldavo. Li hanno eseguiti gli uomini guidati dal capitano Pasquale Puca e dal tenente Armando Laviola del comando di Corsico. L’ordine di custodia cautelare in carcere è stato firmato dal gip del Tribunale di Milano che ha coordinato le indagini. L’inchiesta era cominciata circa tre/quattro mesi fa. I carabinieri grazie ad appostamenti e a un paziente lavoro di indagine hanno prima individuato gli autori materiali dei furti, poi, con pedinamenti e intercettazioni, il resto della banda.

Conti sequestrati

Nell’ambito dell’indagine, sono stati sequestrati conti correnti e cassette di sicurezza attribuite agli arrestati, per un valore di 3 milioni di euro. Questa mattina alle 12, nella Caserma Ugolini, a Milano si terrà una conferenza stampa che illustrerà tutti i retroscena dell’indagine e i suoi sviluppi.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Violenza sulle donne
Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Questa mattina i militari della locale tenenza dei carabinieri gli hanno notificato un provvedimento emesso dal Gip del tribunale di Milano

Cronaca
Curatori al lavoro
Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Gli incaricati del Tribunale di Milano si sono presentati ieri ai cancelli dei depositi di via Monte Amiata, in via Monte Penice e sull’Alzaia Naviglio Pavese e hanno fatto piazza pulita

Cronaca
L'incidente
Lotta fra la vita e la morte, il giovane di Corsico inghiottito dal canale

Lotta fra la vita e la morte, il giovane di Corsico inghiottito dal canale

A preoccupare i medici è il tempo che il ragazzo ha trascorso tra il momento in cui è stato inghiottito dalle acque e quello in cui è stato soccorso. Secondo la casistica di episodi simili, è già un miracolo che sia ancora vivo e che combatta per sopravvivere