Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 20 Luglio 2017 18:34
I voti ai politici

Le pagelle del Consiglio comunale

I voti ai politici di Rozzano presenti al Consiglio comunale del 19 luglio

Esponenti del Pd in Consiglio comunale (foto d'archivio) Esponenti del Pd in Consiglio comunale (foto d'archivio)

Barbara Agogliati (Pd) – 4 – Se la prende con quelli che lei chiamo pseudo giornali o pseudo blog che raccontano fatti e misfatti delle amministrazioni rozzanesi di cui da tempo immemore fa parte. Se si guardasse allo specchio, forse, scoprirebbe una… pseudo sindaca

Mauro Ambrosi (Pd) – sv –

Amiranda (M5s)  - 6 – Si lamenta perché nei consigli comunali di Rozzano si parla sempre di debiti, di fallimenti, di spese, senza che siano mai individuati i responsabili. E subito viene invitato dal sindaco a dare le dimissioni: “se non ti piace questa minestra, salta dalla finestra”

Roberto Andò (M5s) – 5 – Grillino silente

Francesco Barbera (FI) – 6 – Storico componente dell’opposizione e controllore dei vari disservizi cittadini. Peccato che quando li espone, la maggioranza faccia orecchie da mercante

Roberto Bernasconi (Pd)  – sv –

Daniela Besana (Io sto con Rozzano) – sv  Non parla quasi mai, ma si vede che è una brava persona

Serena Conti  (Pd) – sv – Anche lei non parla quasi mai. A cosa è servito a questa giovane rampante frequentare la scuola PD di Renzi?

Vincenzo Costa (Pd) – 5 – Supponente. Scarica la responsabilità della mancanza di documentazione sugli uffici comunali, dimenticando che i dipendenti si muovono anche e spesso su sollecitazione degli amministratori

Francesco Cuvello  (Pd)  – assente

Giovanni Ferretti De Luca (FI) – assente   Dicono che si ricordi di essere capogruppo di Forza Italia solo con l’approssimarsi delle elezioni

Nicolò Ferretti De Luca (Misto) – sv –

Angelo De Vecchi (6Rozzano) – 6,5 – E' una persona perbene, ma non è un politico. O almeno non è un politico dello stesso livello degli altri (invero molto basso). Accusato di essere o essere stato una stampella della maggioranza nel consiglio del 12 luglio, anche lui chiede di far luce sulle responsabilità di chi ha provocato o dimenticato i debiti fuori bilancio. Inutilmente

Paola Di Pietro (Io sto con Rozzano) - assente

Antonino Grillo (FI) – 7 – I 200mila euro di debiti fuori bilancio sono i primi che non derivano da una sentenza: è quasi una sorpresa. Ma la chicca che porta in Consiglio è la scoperta che il Comune paga le cartelle esattoriali della fallita Api, una partecipata che il sindaco, ex assessore alle partecipate, dovrebbe conoscere bene

Vito Gallicchio (Pd)  – assente

Marco Macaluso  (Pd) – 6,5    Giovane, grintoso e con una grande passione per la città. Esordisce dando la colpa a “certa opposizione” se il consiglio del 12 luglio è stato rinviato e che, per dare uno schiaffo morale ai colpevoli, farà devolvere in beneficienza ai consiglieri del Pd il gettone di presenza che consta in 34 euro circa. Chi sarà il beneficiario? Si spera non il Pd ormai diventato un ente di assistenza

Licia Moroni (Pd) – sv –

Patrizia Mura (M5s) – 6 – Vorrebbe i nomi dei responsabili che hanno “dimenticato” i circa 200mila euro di debiti che si è stati costretti a inserire nei conti del comune. Richiesta inutile. 

Antonio La Gamba (Pd) – sv –

Pietro Salvatore Litto (Pd)  – sv –

Ilaria Oppini (Pd) – assente –

Cristina Perazzolo  (Lega) – 6 – Se Aler o chicchessia devono dei soldi al Comune bisogna recuperarli intraprendendo anche azioni coattive. Anche in questo caso la proposta cade nel vuoto (è meglio inserire i debiti in bilancio e chi s’è visto, s’è visto)

Marco Valenti (Pd) – 5,5  Interviene sulle compensazioni dei debiti fuori bilancio, ma nemmeno lui punta l’indice su chi sono i responsabili
 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Trezzano
I voti ai politici
Buccinasco
Promossi e bocciati
Le Pagelle del Consiglio Comunale

Le Pagelle del Consiglio Comunale

Prima seduta post vacanze a Buccinasco. Si discute di documento di programmazione e riordino del personale con i sindacati che chiedono la concertazione

Corsico
I voti ai politici
Le pagelle del Consiglio comunale

Le pagelle del Consiglio comunale

Scoppiano scintille su tutta la linea Maginot eretta dalla maggioranza per difendere l’assessore di Mino da una mozione di censura

Trezzano
I voti della politica
La pagelle del Consiglio comunale

La pagelle del Consiglio comunale

Il bilancio è stato al centro della seduta del Consiglio comunale del 28 marzo. Questi i voti dei politici