Seguici su Fb - Rss

Sabato, 10 Dicembre 2016 12:50
Viabilità

In arrivo anche l’App che segnala le buche In evidenza

Si tratta di un sistema per la rilevazione e il controllo delle buche del manto stradale che richiede la collaborazione degli automobilisti. Si può contribuire alla creazione di una mappatura dettagliata sulle condizioni del manto stradale delle città e a renderle note a tutti

Ideata una app che segnala le buche sulle strade Ideata una app che segnala le buche sulle strade

Si chiama RoadChecker ed è un sistema tecnologico per il rilevamento e la gestione delle deformazioni del manto stradale. È formato da un'applicazione per dispositivi mobili Android e da un software gestionale accessibile tramite web. Quando l’app è in funzione, è in grado di riconoscere automaticamente, e senza alcuna azione da parte dell'utente, le buche del manto stradale. Il tutto mentre si è alla guida di un qualsiasi veicolo che riesca a raggiungere una velocità di 20 km/h. Tramite l'interfaccia del gestionale si raccolgono e gestiscono tutti i dati relativi allo stato delle strade per poi organizzarli all’interno di una mappa virtuale accessibile e costantemente aggiornata.

In tempo reale

La mappa è condivisibile con tutti gli altri conducenti che possono quindi rallentare ed evitare l'ostacolo. La segnalazione avviene in tempo reale e verso altri veicoli lungo lo stesso tragitto. L’app rileva le buche e avvisa l’approssimarsi di quelle più pericolose. Una vera panacea per i forzati del traffico. RoadChecker è mobile, social e orientato al cloud. Al momento è disponibile solo per sistemi operativi Android e, per un corretto funzionamento, ha bisogno che nello smartphone siano presenti alcuni sensori (accelerometro, Gps, sensore di gravità e giroscopio).

Guidare senza distrazioni

Per utilizzare l’applicazione basta scaricarla. Si attiva premendo il pulsante “Tocca per attivare” e posizionando il proprio smartphone sul cruscotto dell’auto o fissarlo sul manubrio di moto o bicicletta che sia. Il software rileva automaticamente le buche senza richiedere alcuna azione da parte dell’utente, permettendogli di guidare senza distrazioni. Si collega via bluetooth con l’autoradio o gli auricolari per i motociclisti, e invia l’avviso direttamente attraverso i dispositivi.  Altra caratteristica importante di RoadChecker è che lavora in forma anonima e questo vuol dire che non viene memorizzato nessun dato sensibile dell’utente.(info: www.roadchecker.it)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Svolta nelle indagini
Delitto di Corsico: trovata una pistola, la parola passa agli esperti della balistica

Delitto di Corsico: trovata una pistola, la parola passa agli esperti della balistica

Svolta nell’omicidio di Assane Diallo, trovata in uno scantinato di via delle Querce un’arma che potrebbe essere quella usata dall’assassino

Cronaca
L'agguato
Corsico ripiomba nella paura, sono dieci i colpi di pistola che hanno ucciso Assiane

Corsico ripiomba nella paura, sono dieci i colpi di pistola che hanno ucciso Assiane

Diallo, senegalese, 54 anni, con piccoli precedenti penali risalenti a quattro lustri fa, è stato ucciso in via delle Querce. Lavorava nel settore della sicurezza

Cronaca
Omicidio nella notte
Senegalese assassinato a Corsico, le indagini puntano in più direzioni

Senegalese assassinato a Corsico, le indagini puntano in più direzioni

Criminalità o razzismo? Tocca agli investigatori dipanare l'intricata matassa che al momento avvolge l'agguato di questa notte