Seguici su Fb - Rss

Sabato, 10 Dicembre 2016 12:50
Viabilità

In arrivo anche l’App che segnala le buche In evidenza

Si tratta di un sistema per la rilevazione e il controllo delle buche del manto stradale che richiede la collaborazione degli automobilisti. Si può contribuire alla creazione di una mappatura dettagliata sulle condizioni del manto stradale delle città e a renderle note a tutti

Ideata una app che segnala le buche sulle strade Ideata una app che segnala le buche sulle strade

Si chiama RoadChecker ed è un sistema tecnologico per il rilevamento e la gestione delle deformazioni del manto stradale. È formato da un'applicazione per dispositivi mobili Android e da un software gestionale accessibile tramite web. Quando l’app è in funzione, è in grado di riconoscere automaticamente, e senza alcuna azione da parte dell'utente, le buche del manto stradale. Il tutto mentre si è alla guida di un qualsiasi veicolo che riesca a raggiungere una velocità di 20 km/h. Tramite l'interfaccia del gestionale si raccolgono e gestiscono tutti i dati relativi allo stato delle strade per poi organizzarli all’interno di una mappa virtuale accessibile e costantemente aggiornata.

In tempo reale

La mappa è condivisibile con tutti gli altri conducenti che possono quindi rallentare ed evitare l'ostacolo. La segnalazione avviene in tempo reale e verso altri veicoli lungo lo stesso tragitto. L’app rileva le buche e avvisa l’approssimarsi di quelle più pericolose. Una vera panacea per i forzati del traffico. RoadChecker è mobile, social e orientato al cloud. Al momento è disponibile solo per sistemi operativi Android e, per un corretto funzionamento, ha bisogno che nello smartphone siano presenti alcuni sensori (accelerometro, Gps, sensore di gravità e giroscopio).

Guidare senza distrazioni

Per utilizzare l’applicazione basta scaricarla. Si attiva premendo il pulsante “Tocca per attivare” e posizionando il proprio smartphone sul cruscotto dell’auto o fissarlo sul manubrio di moto o bicicletta che sia. Il software rileva automaticamente le buche senza richiedere alcuna azione da parte dell’utente, permettendogli di guidare senza distrazioni. Si collega via bluetooth con l’autoradio o gli auricolari per i motociclisti, e invia l’avviso direttamente attraverso i dispositivi.  Altra caratteristica importante di RoadChecker è che lavora in forma anonima e questo vuol dire che non viene memorizzato nessun dato sensibile dell’utente.(info: www.roadchecker.it)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Microcriminalità in azione
Nuovo blitz dei ladri nelle scuole, rubati 5 pc e due robot

Nuovo blitz dei ladri nelle scuole, rubati 5 pc e due robot

Nonostante l’allarme sia scattato, i malviventi hanno avuto il tempo di cercare la chiave della porta blindata di un’aula in cui erano custoditi i dispositivi elettronici

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Arrestati in via Cavour, a Corsico, due spacciatori

Arrestati in via Cavour, a Corsico, due spacciatori

I giovani, un uomo e una donna di 26 e 22 anni, erano in possesso di dosi di hashish pronte per la vendita e circa 1000 euro in banconote di piccolo taglio

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Tenta di rapinare un bar con la pistola giocattolo: denunciato a piede libero

Tenta di rapinare un bar con la pistola giocattolo: denunciato a piede libero

L’uomo, un 35enne pluri-pregiudicato rozzanese, è stato rintracciato grazie alle indagini della locale stazione dei carabinieri